Archivi tag: home

Fenner SPC-800

Fenner SPC-800 (1984)

Samsung produsse un unico modello di computer compatibile con lo standard MSX, che in Italia fu rimarchiato e distribuito dall’azienda Fenner mantenendo lo stesso nome. Esistono due revisioni del Samsung SPC-800, e il modello a marchio Fenner corrisponde alla seconda revisione del computer dell’azienda coreana. Continua a leggere

Texas Instruments TI-99/4a - alimentazione

Texas Instruments TI-99/4A (1981)

Poco diffuso nel nostro Paese rispetto ai computer di casa Commodore e Sinclair, questo sistema ebbe un discreto successo negli Stati Uniti nei primi anni ’80. Ringrazio Ciro del TI99 Italian User Club per avermi aiutato a trovare un TI-99/4A in buone condizioni: il metallo che ricopre la parte superiore della scocca si rovina molto facilmente. Continua a leggere

Apple IIe (1983)

Apple IIe

In Italia gli Apple II non erano molto diffusi, ed erano usati più che altro dalla generazione dei miei genitori piuttosto che dalla mia, visto il prezzo molto impegnativo rispetto a concorrenti più “popolari”; sono stati sviluppati anche parecchi giochi, ma l’utilizzo era più professionale che ludico. La configurazione di questo Apple IIe è abbastanza standard per l’epoca: scheda Centronics di terze parti (ASEM in questo caso), scheda Apple 80 colonne + 64KB di Ram, Apple mouse interface, e controller floppy; DuoDisk e monitor monocromatico a fosfori verdi. Continua a leggere

Commodore 64 (1982)

Commodore 64

Ho acquistato questo Commodore 64 da eBay USA circa un anno fa. L’ho preso a un prezzo piuttosto basso perché il venditore non aveva pubblicizzato il fatto che si trattasse di un “silver label”, e aveva inserito 4 foto della scatola (in condizioni mediocri) prima di aggiungere una foto del computer. E così sono stato l’unico a fare un’offerta per l’oggetto! È un po’ ingiallito sul lato destro e buona parte dei ganci della scocca sono rotti, ma per il resto è in buone condizioni e funzionante. Continua a leggere

Acorn Electron (1983)

Acorn Electron

Per questo computer devo ringraziare la mia zia inglese, che me lo ha spedito, e uno dei suoi compagni di camminate, il proprietario originale. Ho ricevuto un e-mail qualche mese fa dove mia zia diceva “I think you will be amazed by what I have” includendo una lista dettagliata del materiale: il computer nella sua scatola originale, un lettore di cassette, riviste, giochi, libri; ho ricevuto uno scatolone poco tempo dopo… and I really was amazed! Continua a leggere